fbpx

Energy Manager: il protagonista della gestione dell’energia

La legge 10/91 affida all’Energy Manager le operazioni connesse all’energy management; una figura di alto profilo che delinea un progetto di risparmio energetico e rivalutazione dei KPI aziendali.

Gli interventi dell’Energy Manager:

Il servizio di diagnosi energetica permette di affidare a Esperti in Gestione dell’Energia (EGE) l’analisi dei consumi energetici aziendali, con l’obiettivo di individuare tutti gli sprechi e attivare interventi di miglioramento.

Titoli negoziabili che attestano i risparmi energetici conseguiti negli usi finali di energia, attraverso la realizzazione di interventi di miglioramento dell’efficienza energetica.

Il servizio di monitoraggio energetico per le aziende permette di controllare, in maniera continua, lo stato dei consumi nell’impianto e/o parti dello stesso, ed avere conoscenza di possibili azioni correttive per garantire un’adeguata gestione energetica.

Il servizio di acquisto energia e gas permette alle aziende di ottenere le migliori condizioni di fornitura di energia elettrica e gas. I nostri consulenti si occupano di confrontare decine di diversi fornitori, individuando per te il gestore più conveniente.

Interventi di miglioramento sui KPI

Il percorso per l’efficienza energetica passa attraverso la definizione degli indici di prestazione aziendale (KPI) e degli interventi di miglioramento su questi ultimi.

Nominare l'Energy Manager è obbligatorio

La legge 10/91 obbliga alla nomina dell’Energy Manager, figura di alto profilo specializzata nella gestione e ridefinizione dei consumi energetici aziendali, i seguenti soggetti:

  • Aziende del settore industriale che nell’anno precedente hanno consumato più di 10.000 tonnellate equivalenti di petrolio (tep)
  • Aziende dei settori civile, terziario e dei trasporti che nell’anno precedente hanno consumato più di 1000 tonnellate equivalenti di petrolio (tep)

Anche i soggetti non colpiti dall’obbligo possono comunque nominare un energy manager, con le stesse modalità previste per gli altri.

Affidare le attività legate all’efficienza energetica a una figura specializzata non è solo un modo per adempiere all’obbligo di legge, quanto un’importante occasione per le aziende che raggiungono elevate soglie di consumo, come le imprese energivore.

Il nostro servizio di Energy Performance Controller offre alle aziende il supporto costante di un Energy Manager dedicato, che le affianchi nella pianificazione di interventi di miglioramento energetico e nelle pratiche legate alla nomina da inoltrare al FIRE entro il 30 aprile.

In caso di mancata nomina o ritardo sono previste sanzioni fino a 52.000 euro

Energy Management

Monitoraggio e strategie per il miglioramento delle prestazioni energetiche gestite dall'Energy Manager

Il raggiungimento dell’efficientamento energetico è possibile definendo un piano strategico strutturato, che ottimizzi le risorse aziendali, migliori le operazioni volte all’efficienza e riduca i consumi.

Non rischiare! Risparmia da subito
Contattaci per un appuntamento