Carbon Footprint - Impronta di carbonio

Ti guidiamo nella transizione verso un'economia a basse emissioni di carbonio

Carbon Footprint: cos’è?

La Carbon Footprint, conosciuta anche come impronta di carbonio,
è una misura usata per quantificare l’entità delle emissioni di gas serra nell’atmosfera di un prodotto o di un’organizzazione.
Conoscere l’entità della carbon footprint dell’organizzazione aziendale o dei prodotti realizzati
consente di ampliare le chance di successo e di guadagno, a vantaggio dell’identità aziendale e dell’ambiente.

Vuoi entrare a far parte di un mercato economico sostenibile, sicuro e redditizio?

Partecipa al processo di decarbonizzazione che sta interessando già diverse aziende italiane;
scopri tutti i vantaggi del nostro servizio di Carbon Management.

Carbon Footprint

Cosa e come si misura


Nel rispetto di quanto indicato dal protocollo di Kyoto, la procedura volta alla determinazione della carbon footprint parte dall’analisi dei gas nocivi presenti, i cui valori – dapprima individuati e poi raggruppati – servono a restituire un dato in tonnellate di CO
2 equivalente.

Il processo di decarbonizzazione che sta interessando i paesi europei spinge le imprese ad adottare strategie di green policy e cercare la soluzione di efficientamento più consona al proprio business. 

Lasciati aiutare dai nostri esperti di efficienza energetica aziendale per ottenere la certificazione della Carbon Footprint.

La filiera della Carbon Footprint

Le 4 fasi

La filiera della carbon footprint distingue quattro fasi diverse:

  1. Misurazione: gas come anidride carbonica, metano, protossido d’azoto e altri vengono misurati e inseriti nell’inventario delle emissioni di gas serra con un totale espresso in tonnellate di CO2 equivalente
    L’inventario serve a fare una stima delle emissioni e può avere come oggetto di riferimento i valori espressi nell’inventario nazionale della carbon footprint. Quest’ultimo, pubblicato ed aggiornato online ogni anno sul sito della UNFCCC – United Nations Climate Change – contiene i valori di emissioni degli assorbimenti e delle emissioni di gas serra delle azioni umane.
  2. Riduzione dell’impronta: è la fase in cui vengono attuate tutte le azioni volte alla limitazione dell’impronta di carbonio, partendo dalla loro individuazione fino alla loro applicazione.
  3. Compensazione dei consumi: oggetto della compensazione sono le quantità di emissioni restanti, le quali vengono neutralizzate con azioni mirate per migliorare la qualità dell’aria e del territorio circostante.
  4. Rendicontazione e comunicazione: relazione, report e marketing plan sono gli elementi che caratterizzano quest’ultima fase. È il momento in cui tutto ciò che è stato fatto viene messo nero su bianco e reso pubblico al fine di informare i clienti del proprio impegno sociale e ambientale.

Carbon footprint prodotto vs carbon footprint organizzazione

Determinare l’impronta di carbonio di un prodotto richiede la messa in atto di azioni differenti rispetto a quelle adottate per le organizzazioni.

CFP: from grandle to grave

Calcolare l’impronta di carbonio di un prodotto significa determinare il valore delle emissioni di gas serra attraverso l’analisi di tutte le operazioni compiute durante tutto il suo ciclo di vita.
Per tale scopo bisogna adottare la norma internazionale ISO 14067 – Greenhouses gases carbon footprint of products – la quale consente di applicare le misure utili alla valutazione del Life Cycle Assessment dell’oggetto analizzato.

Grazie a questo metodo sarà possibile quantificare i carichi ambientali complessivi del prodotto, conoscere la qualità e la quantità delle risorse impiegate durante il processo produttivo ed ottimizzare i processi futuri.

Cosa possiamo fare per te:

  • Valutazione delle emissioni
  • Analisi dei livelli di GHG del processo produttivo
  • Individuazione delle fasi/attività che comportano alti consumi
  • Programmazione degli interventi di efficientamento

CFO: misura il tuo impatto nel mondo

Misurare la carbon footprint di un’organizzazione significa determinare il valore delle emissioni di gas serra dell’intero anno dell’esercizio aziendale. Quest’analisi viene supportata dalla norma internazionale ISO 14064 per determinare un sistema di carbon management finalizzato all’identificazione delle soluzioni e delle procedure necessarie a migliorare l’impatto ambientale dell’azienda.

Ti offriamo il nostro aiuto per:

  • Monitorare i consumi dell’attività aziendale
  • Quantificare il valore dei livelli di GHG
  • Ridurre le emissioni
  • Ottimizzare il rendimento e i consumi aziendali

Ridurre l’impatto ambientale con la Carbon Footprint: perché è importante?

Aumentare la sostenibilità ambientale dei prodotti o della propria organizzazione significa partecipare al processo di decarbonizzazione globale ed entrare a far parte di un mercato sicuro e redditizio.

All’identificazione dell’impronta di carbonio e all’attuazione di una carbon management sono legati benefici di diversa natura, come:

  • Aumento delle chance e delle collaborazioni professionali grazie alle maggiori possibilità di partecipazione a bandi e gare d’appalto, anche con la PA
  • Accesso alle agevolazioni fiscali messe a disposizione delle sole aziende “ambientalmente meritevoli”
  • Crescita delle vendite e conseguente aumento delle entrate economiche
  • Aumento della green reputation aziendale

 Tecno ti guida verso la certificazione della Carbon Footprint

Supportiamo le aziende interessate all’ottenimento della certificazione della carbon footprint cominciando con l’ascolto attento delle loro esigenze.

Grazie al nostro software potrai misurare l’impronta di carbonio dei tuoi prodotti o della tua organizzazione ed ottimizzare le emissioni in conformità agli standard internazionali.

Contattaci subito per maggiori informazioni

    Scroll Up