Presidente Anita: il rimborso delle accise sul gasolio e' fondamentale.

Energy News
Thomas Baumgartner, presidente di Anita, torna a parlare del rimborso dopo l'ipotesi di tagliare questa agevolazione e dice: "Il rimborso dell’accisa sul gasolio per l’autotrasporto serve ad uniformare i livelli di costo del carburante tra i vari Paesi europei ed è fondamentale per garantire la sopravvivenza delle nostre imprese”.

La situazione italiana rispetto alle accise è fortemente penalizzata. Ad oggi l'Italia presenta una situzione di accise gasolio tra le più alte in Europa penalizzando cosi le imprese italiane di autotrasporto rispetto ai concorrenti europei. Ciò che incice maggiormente sui costi di esercizio delle imprese di autotrasporti e proprio il costo gasolio visto che, ad esempio, il costo delle accise sul gasolio professionale per autotrazione sono paria  0,617 per litro. Grazie ai rimborsi, le aziende del settore possono ridurre tali costi e mantenersi competitivi rispetto ai concorrenti europei.

L'ipotesi di taglio dei rimborsi provocherebbe l'automento del prezzo finale delle merci trasportate.
Ad oggi possono beneficiare di tale rimborso i veicoli di massa superiore alle 7,5 tonnellate ed è destinato non solo alle imprese di autotrasporto cont terzi ma anche di alcune categorie di trasporto di persone.

Thomas Baumgartner, conclude dicendo "Il rimborso delle accise è di vitale importanza per le imprese del settore autotrasporto - Qualora non si potessero evitare tagli a questa agevolazione, Anita ritiene efficace l’esclusione dal beneficio dei veicoli più inquinanti, come ha già sostenuto ed ottenuto per i veicoli di classe  Euro 0 e inferiori nell’ultima Legge di stabilità".